Senza categoria

La letteratura e le Scritture. Di Baroni, svenimenti e Notari. Cronica tragicomica di un convegno accademico su Bibbia e Letteratura

havel havalim Il povero monaco fu ospitato in uno splendido ostello la sera prima. L’aria era fresca e le stelle facevano settembre e non brina. La stessa mattina dopo avrebbe dovuto disputare con i sapienti della Scaligera Accademia alla Biblioteca Civica e con alcuni altri illustri Dottori venuti da ogni parte del Regno. Si addormentò, … Continua a leggere

Hans Urs von Balthasar La “Teologia dei tre giorni” e l’estetica contemporanea come luoghi di un possibile confronto
Filosofia/Saggi

Hans Urs von Balthasar La “Teologia dei tre giorni” e l’estetica contemporanea come luoghi di un possibile confronto

  di Andrea Ponso Breve introduzione metodologica Molto spesso le analisi sui rapporti tra letteratura e religione si sono fermate, per la maggior parte, agli apporti di tipo contenutistico, alle immagini e agli stilemi ricorrenti, ad analizzare una sorta di ur-testo sotterraneo (le Scritture) che in qualche modo fornisce la linfa di tradizione per la … Continua a leggere

I libri migliori

Breece D’J Pancake: “Trilobiti”

I libri si leggono anche, o forse soprattutto, per affinità e ossessioni. Non intendo quindi, in questo spazio soprattutto, difendermi da tale accusa o atto di merito, fa lo stesso. Riuscire a staccarsi dall’oggetto di indagine, oltre che impossibile, come ha dimostrato l’ermeneutica fino a Ricoeur, non permetterebbe forse di entrare davvero in questo libro … Continua a leggere

I libri migliori

Julio Cortàzar, “Il persecutore”

Un racconto è, naturalmente, un racconto. Niente di più facile da provare. Niente di più difficile da confutare? Sembra una domanda retorica, forse semplice  –  ma forse non è così. Se devo leggere per essere ricacciato, ad ogni piè sospinto, nella letteratura, la stessa letteratura ha fallito. Ed è un fallimento euforico, soprattutto di questi … Continua a leggere