La misura ragionevole dell’imperfetto. Inediti di Cristina Annino
Poesia

La misura ragionevole dell’imperfetto. Inediti di Cristina Annino

a cura di Teresa Caligiure «Prima di tutto, la libertà. Libertà stilistica, naturalmente. Ma non solo, libertà concettuale». Così Elio Pagliarani descrive la poesia di Cristina Annino, notevole voce fuori dal coro nel panorama poetico contemporaneo.[1] L’esordio lirico risale al 1969 con la silloge Non me lo dire, non posso crederci (Tèchne); a questa seguono le … Continua a leggere

I libri migliori

Un ribelle alla biologia: presentazione della poesia di Veniero Scarselli. Pavana per una madre defunta (1990); Torbidi amorosi labirinti (1991)

Veniero Scarselli è un poeta appartato, ed al quale per questa ragione non è stata dedicata dalla critica l’attenzione che le sue poesie meritano. In guisa di indispensabile premessa, è probabilmente bene procedere ad una sua presentazione, anche di carattere biografico, poiché, nel caso di Scarselli, i dati biografici non sono del tutto ininfluenti ai … Continua a leggere