Speciali

I classici che fingiamo di aver letto, la nostra top ten (2. I primi dati)

Come annunciato, dopo aver iniziato la nostra indagine su I classici che fingiamo di aver letto, siamo pronti a fornire i primi risultati. Come ricordato lo scopo di comporre una top ten non è quello di fare un sondaggio scientifico o stabilire statistiche chiare ma, più modestamente, di cercare di mostrare attraverso le vostre segnalazioni … Continua a leggere

Saggi

Albert Camus e Valeria Turra: lo specchio dell’assurdo

di Luca Ormelli «Secondo Eraclito, la dismisura è un incendio. L’incendio avanza, Nietzsche è superato. L’Europa non filosofeggia più a colpi di martello, ma di cannone. Però la natura è sempre lì. Alla follia degli uomini contrappone i cieli calmi e le proprie ragioni» [Albert Camus, L’estate] (1). Un lezzo inconfondibile di putredine si leva … Continua a leggere

I libri migliori

Il tormento è l’estasi: Yukio Mishima e “Il Padiglione d’oro”

di Luca Ormelli «Dio mio, Dio mio, quanto tormentosa la bellezza» verga Niccolò Tommaseo nel proprio Diario intimo giunto a noi mutilato di numerosissime pagine poiché il dalmata, il santo puttaniere «fu un severissimo correttore di se stesso e in tarda età ripercorse tutte le pagine in cui s’era rivelato cancellando a penna, censurando con … Continua a leggere

Puccini al Duck Pass
Musica/Saggi

Puccini al Duck Pass

di Stefano Gulizia I. L’ultima volta che si vede Minnie, nel terzo atto della Fanciulla del West di Giacomo Puccini, una forte turbolenza emotiva e un diffuso senso di stanchezza anche teatrale contrastano con le ambizioni della Corsa all’Oro—in un momento di sprigionamento delle energie sociali che ha pochi equivalenti in America: nei primordi del … Continua a leggere

I libri migliori

“Sopra eroi e tombe”: Ernesto Sábato e Buenos Aires

di Luca Ormelli «Dunque questo è un uomo solo?» interrogando lo specchio insolente tetro il Poeta si riversò annuendo alla figura danzante che sontuosa gli ributtava il viso stravolto di sé in faccia, la Boca barocca e sgranata d’antica soprana sul futuro che mai sarà altro che bianco e nero un genio colle mani tremanti, … Continua a leggere