Poesia

Cinque inediti di Lia Serafini

 

Lia Serafini è una musicista di fama internazionale che deve il suo successo anche alla sua particolare voce di soprano e alle sue raffinate interpretazioni di musica del Seicento. I suoi versi, nitidi ed eleganti, sono dotati di originale musicalità; la ricerca interiore si abbandona, fiduciosa, al ritmo armonico della natura. Si riportano alcuni testi facenti parte della silloge inedita Cinque movimenti.

***

Curiosità
La risposta
svolazza distratta
come un insetto annoiato
e si posa sulla mia lingua
indecifrabile.
È allora che la domanda
germoglia arditamente
e spiando curiosa
s’innalza
in cerca di luce.
Com’è banale
il suo piccolo frutto,
secco come una ghianda,
ma la quercia che l’ha generato
è mia.

*

Giovinezza
C’è un vantaggio
in un mondo zampe all’aria
dove perfino il tempo
oscilla ubriaco:
se sono nata vecchia
posso invecchiare giovane,
meraviglia questa infanzia
consapevole e fragrante.
E quando passeggiando
incontrerò i miei anni
mi suoneranno in tasca
due soldini di Paradiso.

*

Mattino
Il profumo di una parola
sfuggito alle ruvide maglie
si è appeso
al mio spazio profondo
tenendomi sospesa.
Aleggia nel risveglio
con tenero sorriso
mi lascia
a traboccare
di un’emozione nuova.

*

Fenice
Io sono la fiamma
che ti guarda ipnotica
e purifica gli urti,
le promesse meschine.
Sono la torcia
che illumina il buio
di chi, consumato,
non ha più acciarini.
Sono la vampa,
sono l’incendio,
che fa cenere
dei tuoi brandelli
finché finalmente
apprendi
che le tue membra
acquatiche ardono
senza bruciarsi
mai.

*

In ascolto
È tempo di stare silenti
fra l’erbe stente e le radici amare
a filare
scabri pensieri.
Qui, fra le pieghe del vento,
bisbigliano
frali sonagli d’ossa
rotte voci di corvi.
Sulla terra odorosa
di fervido mattino
anche il respiro si tace
in ascolto.

__________________________

FOTO FRANZI ALTA RISOLUZIONELia Serafini, nata a Vicenza, dove attualmente risiede,  ha compiuto studi classici ed è laureata in pianoforte. Insegna Canto rinascimentale e barocco presso il Conservatorio di Trento.
Indaga il rapporto fra musica, plasticità della voce e senso della parola. Scrive poesie e ha vinto diversi premi:  4° classificata al Concorso internazionale M.Yourcenar 2013 con la poesia “Musica”; menzione d’onore al Memorial Vallavanti Rondoni 2014 con la poesia “Come una rosa”; segnalazione della Giuria al concorso J. Prevert 2014 con la silloge “Cinque movimenti”; 2° Premio al 7° Concorso “I segreti dell’animo”, con la silloge “Risonanze”, 2014.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...