Poesia

Marco Sonzogni: “ESEMPÎ. Bestiario minimo” (6 poesie)

 di Marco Sonzogni*

image001esempio (dal latino exemplum, der. di eximere ‘prender fuori’) s.m. 1.Fatto particolarmente illustrativo di una generalità teoricamente scontata…  Nella letteratura devota medievale, racconto a scopo edificante… 2. Qualsiasi individuo che rappresenti intera tutta la sua specie… 3. Caso individuale proposto all’altrui ammirazione o imitazione o riprovazione… · Ammaestramento, ammonimento… [Devoto-Oli, Il dizionario della lingua italiana]

1. Epifanie agostane

 I

 Come ’l ramarro sotto la gran fersa
del dì canicular cangiando sepe,
folgore par se la via attraversa

—Dante, Inferno XXV 79-81

Due del pomeriggio di ferragosto, quando anche il silenzio suda, sono stranamente vicino al riflesso verdeblù di un ramarro che sfila sulla graticola grigia dell’asfalto. Che sia la mia sfida, il mio destino?

II

le scarpe di chi cerca sull’asfalto
chissà che cosa

—Alberto Nessi, ‘Roveto’

L’afa da queste parti in questa stagione liquefa l’asfalto in uno specchio molle e malefico: metto a fuoco solo il margine di un fosso e solo dopo lo scatto scuro di una folaga. Cosa mi sono perso?

2. Quello che succedeva poi

 I

 Signore non sono degno di partecipare alla tua mensa ma di’ soltanto una parola e io sarò salvato

Missale Romanum

Intrise di vin santo e saliva s’ammorbidivano sulla lingua e s’incagliavano al palato. Ma nell’armadio in sacrestia prima della messa sembravano sottili monete di carta che di carta sapevano e di tarme. Quello che succedeva poi sull’altare era traduzione: l’altra parola troppo vicina a un miracolo per trovare spazio in questi versi già condannati dalla mia terrestre incapacità.

II

om tad vishnoh paramam padam sada
pashyanti surayo diviva chakshur-atatam
tad vipraso vipanyavo jagrivamsaha
samindhate vishnor yat paramam padam
Rig Veda 1.22.20

Non importava con quanta perizia e con quanta intensità scrutassi ogni increspatura e ogni sfumatura di uno stagno torbido di segreti e di sfide. Contava solo stare fermi e aspettare. Sì perché sotto succede sempre molto di più di quanto sopra possano predire occhi seppure esperti. Sceso da tempo il sole, la fronte perlata di luna, lo sguardo rassegnato alla sconfitta, finalmente uno strappo scuoteva il nulla di fatto. Quello che succedeva poi era un tira e molla finché sfinito affiorava di traverso un pesce gatto.

3. Così

I

Ha il colore ineffabile del tufo
il geco che sul muro apre di scatto
le micidiali mandibole
—Pietro De Marchi, ‘Cena con geco, a Montepascali’

Tra le lapidi al cimitero
o nella ghiaia in giardino
ho inseguito tante volte invano
l’ombra bruna di una lucertola:
e quella sola volta
che ne ho fortunosamente fermato
gli scarti furba mi ha lasciato
in palmo di mano: la sua coda
un virgola giustamente espunta
da un fraseggio non suo.

II

birdf51v

…i pipistrelli sono oscurità in miniatura

—Les Murray, ‘Ultrasound di pipistrello’

Come l’ombra che a volte anticipa
veloce la pupilla alla prima luce, così
compariva il pipistrello al primo buio.

In un’umida sera d’estate qualsiasi
lo metto a fuoco per un istante:
non più il diamante scuro

assopito alle travi di un portico
nel silenzio pieno di mezzogiorno
ma una mezzaluna siluettata

sulla nuvola epilettica di moscerini
che orbitano illusi al sole diafano
di un lampione – ultimo testimone

nella piazza ormai sfollata che anche
qui oggi come ieri e come l’altro ieri
ci sono stati inizi e ci sono state fini.

4. Status quo

I

Niente da fare.

—Samuel Beckett, Aspettando Godot
 

Negli annali dell’afa un altro agosto asfittico.
che ribolle e ricorda l’inferno dantesco.
Raccolgo il messaggio: e non mi dà conforto
sapere che sono di qui. Eppure la vista di un airone,
immobile sentinella degli specchi d’acqua
che qui covano il nuovo riso mi rende un’ombra
di sorriso: a volte stare fermi è il modo migliore
di muoversi.
Corsi e ricorsi
e ricordi che uso come corda per impiccare la noia.

II

 corse e, correndo, li parve esser tardo

Dante, Paradiso XI 81

Anni di correre eppure sei sempre
indietro. Così mi dico da tartaruga
quando da lepre m’arresto esausto.

5. Spunti

I

birdf53v-1

quando non ci sarai più né io
sarò più con te
insieme sciolti nelle acque
un altro airone, un altro sguardo
altre parole simili a queste

                        —Antonio Porta, ‘Airone’

Un airone cinerino
per i campi di prima mattina:
dal treno lo distinguo appena
tra arabeschi di brina.

II

si è sfatta
la trama dei giorni
ciò che stagna
ha forza immensa
regna la biscia

—Roberta Borsani, ‘Il rosaio d’inverno’

Nello specchio sporco di un fosso
i dintorni di una giornata esaurita.
Sguscia una biscia ma non posso
fare mia quella promessa di vita.

6. Glosse

I

yale_det1

un grosso bue
or ora m’è salito sulla lingua

―Eschilo, Agamennone

Le mie digressioni
posti di blocco
sull’autostrada
di tanta ignoranza.

II

pietà lo muove: ora dovrà tenere la mano
come un ramo a sole e pioggia per settimane
finché i piccoli schiusi sapranno volare.

                        —Seamus Heaney, ‘San Kevin e la merla’

La merla o il santo? Non saprei.
Ma avendo le ali, credo, volerei.

________________________________________

Marco Sonzogni*Marco Sonzogni (1971) lives in Wellington, New Zealand. He holds degrees from the University of Pavia (Almo Collegio Borromeo), University College Dublin, Trinity College Dublin, Victoria University of Wellington and the University of Auckland. A widely published academic, he is an award-winning editor, poet and literary translator. He is a Senior Lecturer in Italian with the School of Languages and Cultures at Victoria University of Wellington, where is also the Director of the New Zealand Centre for Literary Translation. His literary translation projects include Swiss-Italian poets (Oliver Scharpf, Alberto Nessi, Pietro De Marchi, Fabiano Alborghetti, Giorgio Orelli), New Zealand poets, and the collected poems of Seamus Heaney (Meridiano).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...