Roberto Bertoldo,  “Il popolo che sono”, traduction de Valérie Brantôme
Poesia e traduzione

Roberto Bertoldo, “Il popolo che sono”, traduction de Valérie Brantôme

ROBERTO BERTOLDO* da IL POPOLO CHE SONO, Mimesis, Milano, 2015 extrait de LE PEUPLE QUE JE SUIS, traduction de VALÉRIE BRANTÔME**   I distici della notte Vi abbiamo addossato le nostre tomaie per affrancarvi dalla parola venduta, la poesia ha decretato l’offesa: non morirete con il canto alla gola, le nostre mani che hanno terra tra le … Continua a leggere