Tre domande all’autore con racconto inedito: Laura Bosio, la scrittura come pensiero
Interviste/Racconti

Tre domande all’autore con racconto inedito: Laura Bosio, la scrittura come pensiero

a cura di Bruno Nacci 1. Oggi sembra tramontata la stagione dei grandi sistemi che pretendevano di spiegare e governare le vicende letterarie (l’impegno politico, lo strutturalismo, il decostruzionismo ecc.), cosa pensi della sopravvivenza nell’era di internet e più in generale della civiltà delle immagini della narrativa? La narrativa a me non sembra incompatibile con … Continua a leggere

Tre domande all’autore con racconto inedito: Graziano Versace, la realtà ambigua
Interviste/Racconti

Tre domande all’autore con racconto inedito: Graziano Versace, la realtà ambigua

a cura di Bruno Nacci 1) La tua narrativa è legata a una visione del mondo al tempo stesso realistica e aperta a un significato nascosto o inquietante, come in Tutto il mondo dentro, dove razionalità e magia convivono in una comune attenzione all’uomo concreto. Come spieghi questa doppia appartenenza? Si spiega grazie alla mia passione … Continua a leggere

Due domande all’autore con racconto inedito: “L’Amante” di Cristina Annino
Interviste/Racconti

Due domande all’autore con racconto inedito: “L’Amante” di Cristina Annino

a cura di Alessandro Polcri Una breve intervista a Cristina Annino e un suo racconto inedito offerti per aprire su Samgha un nuovo spazio di riflessione sulla narrativa. Si tratta di brevi affondi nella produzione in prosa di significativi autori contemporanei (alcuni, come Cristina, anche poeti) accompagnati dalle loro riflessioni critiche. Cristina Annino ha scritto numerosi racconti quasi tutti inediti e … Continua a leggere

Come il cinema rappresenta il possibile
Cinema/Saggi

Come il cinema rappresenta il possibile

Soglie ed interstizi: lo spazio e il tempo come rappresentazioni del possibile nel cinema di Silvia Tripodi * In che modo il cinema rappresenta il possibile? In che modo un oggetto cinematografico rappresenta un evento? Una storia,  ossia ciò che nella realtà è strutturato da fatti, diviene nella macchina-cinema un luogo interstiziale percepibile attraverso lo svolgimento … Continua a leggere

Suggestioni dal Giappone: Shinya Tsukamoto
Cinema/Saggi

Suggestioni dal Giappone: Shinya Tsukamoto

di Silvia Tripodi *   “ La metamorfosi dell’immagine: questo è avvicinarsi alla verità.” (Shinya Tsukamoto) È possibile riscontrare una chiave di lettura sicuramente originale ed inedita dell’applicazione del digitale alla tecnica cinematografica, nelle opere del regista nipponico Shinia Tsukamoto, che nella sua trilogia sfata il mito dell’effetto speciale, manipolandolo secondo princìpi che risalgono ad un preciso linguaggio … Continua a leggere

Il Qui e Ora nella scrittura: il buddismo e la letteratura
Frammenti di scrittura/Speciali

Il Qui e Ora nella scrittura: il buddismo e la letteratura

diDianella Bardelli* Scrivere non è denominare le cose, dare loro dei nomi. Scrivere è prendere coscienza delle cose: cose percepite con i sensi, emozioni, ricordi, idee, ispirazioni. Nella Poesia e Prosa Spontanea esperienza e parola coincidono, ovvero si tende a fare in modo che coincidano. Come dire che avere esperienze significa, tramite la scrittura, averne … Continua a leggere